Seminario “Interventi di consolidamento e di riqualificazione ambientale con opere di ingegneria naturalistica” e cerimonia di consegna del Premio internazionale “Giuliano Sauli” 21 novembre 2020 9:00

Previsti i saluti istituzionali del Presidente del Parco Domenico Barbuzza e del Presidente dell’AIPIN Sicilia-Calabria Filippo Amato, per ascoltare successivamente gli interventi di Valerio Agnesi (Presidente Ass. Italiana di Geografia Fisica e Geomorfologia), Sergio Malcevschi (Coordinatore Ass.Tecnico – scientifiche Ambiente e paesaggio), Gioia Gibelli (Vice Presidente Società Italiana Ecologia del Paesaggio), Giuseppe Lo Paro (Università degli Studi di Messina), Francesco D’Asaro (Università degli Studi di Palermo), Michele Orifici (Vice Presidente Società Italiana Geologia Ambientale), Giuseppe Modica (Università Mediterranea di Reggio Calabria) Gian Pietro Giusso del Galdo (Direttore Orto Botanico dell’Università di Catania) e Rosario Schicchi (Direttore Orto Botanico dell’Università di Palermo).
Inoltre, a partire dalle ore 11.45 prevista la cerimonia di consegna del Premio Internazionale di Ingegneria Naturalistica “Giuliano Sauli” cui il Parco dei Nebrodi e l’A.I.P.IN., con il patrocinio dell’Orto botanico di Palermo, hanno voluto intestare l’omonimo Premio, individuando i tre candidati ritenuti tra i più rappresentativi esperti internazionali nel settore, per la promozione dell’impiego delle piante autoctone in abbinamento con materiali inerti a fini antierosivi, stabilizzanti, di consolidamento con opere di ingegneria naturalistica.
I lavori, moderati da Paolo Cornelini, Presidente onorario AIPIN, prevedono l’introduzione di Gianluigi Pirrera, Vice Presidente nazionale AIPIN ed il conferimento dei Premi ai tre professionisti che, nel corso delle rispettive decennali attività, hanno fornito un significativo contributo agli studi del settore dell’ingegneria naturalistica a livello mondiale.
I nominativi:
Paola Sangalli, biologa e paesaggista italiana residente in Spagna, Vice Presidente AEIP (Asociación Española de Ingeniería del Paisaje) e Presidente EFIB (European Federation Bioengineering).
Florin Florineth, naturalista sudtirolese, Professore dell’Università di Vienna BOKU, ove ha fondato e diretto l’Istituto di ingegneria naturalistica.
Bernard Lachat, biologo ed ecologo svizzero del cantone Jura, massimo esperto europeo nella rinaturalizzazione dei corsi d’acqua.
Conclusioni affidate a Federico Preti, Presidente nazionale AIPIN e all’Assessore regionale alle autonomie locali Bernardette Grasso. Prevista la presenza – sempre on line – di Marialuisa Pizzulin Sauli e Andrea Sauli.
Lavori in live streaming a partire dalle ore 9.00, su https://www.guarda.live/canale-1

 

VII edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa e per il conferimento del Premio Nazionale del Paesaggio 2021

Alla selezione possono partecipare Regioni, enti locali e altri soggetti pubblici, fondazioni o soggetti associativi senza fine di lucro, singolarmente o in associazione, inoltrando, entro il giorno 15 dicembre 2020, le proposte di candidatura. Il Premio del Paesaggio è promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo con l’assistenza tecnica dell’Associazione Mecenate 90.

L’Edizione 2020- 2021 coincide con le Celebrazioni del Ventennale della Firma della Convenzione Europea del Paesaggio avvenuta nel Salone dei Cinquecento a Firenze il 20 ottobre 2000. Oggi sono 32 i Paesi Europei che hanno sottoscritto la Convenzione.

BANDO-premio-paesaggio

AIPIN collabora come Advisor del Premio per la pubblicizzazione dell’iniziativa e la segnalazione di progetti attuati nel territorio riconosciuti di particolare interesse

Segreteria tecnica del Premio:
Tel. 06/6785815 (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 18.00); 
premiopaesaggio@beniculturali.it

PREMIO “LA CITTÀ PER IL VERDE” 21a edizione. Cerimonia di consegna 26-27 novembre 2020 – ore 10.00 / 12.00

Due le novità di questa edizione del Premio “La Città per il Verde”:
• l’individuazione del valore economico dei servizi ecosistemici dei progetti vincitori, segnalati e menzionati, per rendere tangibile l’importanza del verde nelle città, da intendersi non come forma di costo, ma come risorsa necessaria per migliorare la qualità di vita dei cittadini;
• la valutazione del grado di applicazione dei Criteri Ambientali Minimi (Cam) alla luce della recente revisione (D.M. 10/3/2020), che rappresentano uno strumento importante per promuovere elementi di qualità e sostenibilità ambientale nell’ambito del servizio di gestione del verde pubblico e di  fornitura dei prodotti per la cura del verde.

La cerimonia di consegna del Premio “La Città per il Verde”, che per questa speciale edizione si presenterà sotto forma di due webinar tecnici, si propone come un importante momento informativo per misurare concretamente la crescita del verde pubblico, dal punto di vista quantitativo e qualitativo, valorizzando le realtà italiane che perseguono questo fondamentale obiettivo.

Programma_webinar_Premio_2020 (In via di definizione)

www.ilpremiolacittaperilverde.com

Il litorale toscano: dinamiche, riqualificazione e difesa Hotel Anfora – Via Sicilia n.4 – Castiglione della Pescaia (GR) – 23 ottobre 2020

La partecipazione all’evento è gratuita: la partecipazione in presenza sarà consentita nei limiti dei posti disponibili, nel rispetto dei protocolli anti COVID19; l’evento è in programmazione per la trasmissione in streaming per consentire, a chi ne fosse interessato, a seguirlo da remoto attraverso la pagina facebook della SIGEA – Società Italiana di Geologia Ambientale e del Save The Coast CdP

Inviare la presente  Scheda Iscrizione    all’indirizzo mail stragapede@soilpro.it , per la conferma della disponibilità logistica per la partecipazione al Convegno in presenza (modalità necessaria per l’accreditamento per l’APC) e consentire comunicazioni sulla trasmissione in streaming  per seguire l’evento da remoto.

programma – LE COSTE – ottobre 2020 – ver_6.2

locandina_Convegno_Castiglione – ver_3.0

Calendario eventi per il ciclo di webinar “ Natura da salvare ”: SOS LAGHI “ALBANO” E “DI NEMI” diminuzione rapida e allarmante del livello idrico cause – conseguenze – soluzioni – idee progettuali

Studiosi ne discutono in Webinar gratuiti e aperti a tutti
Dal 24 Settembre 2020 tutti i giovedì ore 17:15 – 19.15
Ogni evento sarà presentato e moderato da Ettore Marrone (AIPIN – Lazio) e prevede una discussione a microfoni aperti dopo l’intervento del relatore.
Link di iscrizione: https://www.jemmbuild.it/webinar-laghi 

C.F.P. per ogni sessione:
ODAF – 0.25 / Architetti – 2 / Geologi – (chiesti 2) / Geometri – 1

Segreteria: marrone.ettore@gmail.com – +39 335 7486675
Segreteria Scientifica Alta Scuola: segreteria@altascuola.org

Download Calendario degli eventi

Seminario OBIETTIVI E PROPOSTE PER UNA TRANSIZIONE SOSTENIBILE NELL’ERA DELL’ANTROPOCENE 13 ottobre 2020 ore 17,30 – ore 18,30

Il contributo della Società Italiana di Ecologia del Paesaggio alle scelte e alle soluzioni delle PA.
13 ottobre 2020 dalle ore 17,30 alle ore 18,30 in diretta streaming
 
Il seminario ha l’obiettivo di presentare il contributo della SIEP, arrichito dai risultati del World Congress IALE, tenutosi a Milano a luglio 2019, alla definizione di strategie ed azioni strettamente connesse alle scelte che i funzionari delle Amministrazioni Pubbliche italiane sono chiamati ad affrontare in questo complesso momento storico.
 

Webinar “L’ingegneria naturalistica per la riqualificazione dei corsi d’acqua” 9 ottobre 2020

Il prossimo 9 ottobre, dalle 10:00 alle 13:00 avrà luogo il workshop “L’ingegneria naturalistica per la riqualificazione dei corsi d’acqua”, realizzato nell’ambito del progetto LIFE GREENCHANGE. La partecipazione all’incontro, che avverrà in modalità webinar, sarà disponibile tramite collegamento link.

Scopo del seminario è promuovere un confronto tra approcci e tecniche della riqualificazione fluviale e dell’ingegneria naturalistica, identificando obiettivi gestionali e contesti in cui RF e IN possono essere sinergiche, ovvero in cui l’IN può essere uno strumento per il miglioramento dello stato ecologico dei corsi d’acqua.

Una particolare attenzione verrà dedicata a tecniche applicabili anche ai canali di bonifica, in virtù del ruolo sempre più importante che il reticolo idrografico artificiale sta assumendo per la riqualificazione del paesaggio agrario e la fornitura di Servizi Ecosistemici.

Si tratteranno brevemente i principi di base dei due approcci, facendo il punto su cosa si possa definire RF e IN, anche alla luce della normativa di settore, e si discuterà, sulla base di casi studio, delle situazioni più favorevoli e delle tecniche più adatte a realizzare interventi di RF tramite l’IN.

Il progetto ha tra i suoi obiettivi l’incremento del valore naturalistico e della connettività delle aree agricole, anche attraverso la realizzazione di infrastrutture verdi e altri interventi di miglioramento ambientale, alcuni dei quali prevedono l’applicazione di tecniche di ingegneria naturalistica per migliorare lo stato ecologico del reticolo idrografico.

Programma definiitivo Seminario 9 ottobre

Per partecipare inviate mail all’indirizzo comunicazione@cirf.org entro il giorno 8 ottobre 2020.
Il collegamento alla riunione verrà aperto anticipatamente alle ore 9.30, così da permettere ai partecipanti di verificare le funzionalità audio e video.
Cliccate al seguente link per accedere alla piattaforma del webinar–> Link accesso al webinar

Prorogato al 15 ottobre il termine per la partecipazione alla Call for Paper and Project del Forum Internazionale ECOtechGREEN Active – 1 dicembre 2020, Padova

Prorogato al 15 ottobre il termine per la partecipazione alla Call for Paper and Project relativa al FORUM INTERNAZIONALE  ECOtechGREEN Active, che si svolgerà a Padova nell’ambito di FLORMART CITY FORUM in programma  a Padova per il 1 dicembre 2020.

PAYSAGE, in collaborazione con il Consiglio Nazionale degli Architetti PPC e Fiera di Padova, lancia la Call for Paper e Project alla ricerca di ricerche, best practices e di eccellenze della progettazione internazionale in relazione alle tematiche del verde tecnologico – pensile e verticale per la partecipazione alla straordinaria edizione di ECOtechGREEN Active.

La call è aperta a tutti i professionisti del settore – architetti, paesaggisti, dottori agronomi e dottori forestali, ingegneri, agrotecnici, geologi, periti agrari, geometri, alle Amministrazioni pubbliche oltre che alle Associazioni, Istituzioni, Università, Centri di ricerca, Imprese esecutrici e  Società di committenza.

PER INFORMAZIONI:
Dettagli evento
Segreteria organizzativa: comunicazione@paysage.it  Tel. 02/34592780
Download 2020_ECOtechGREEN_ACTIVE_CallForPaper