XI INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON ENVIRONMENTAL ENGINEERING – Torino 29 giugno – 2 luglio 2021

SIDISA 2020 rinviato! Le nuove date sono dal 29 giugno 2021 al 2 luglio 2021

Il SIDISA sarà organizzato dal Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, delle Infrastrutture e del Territorio (DIATI) del Politecnico di Torino. Il tema principale del Convegno è il potenziamento della sostenibilità ambientale delle attività antropiche riguardanti tutti i campi: acqua, suolo e atmosfera.

Gli abstract già presentati saranno considerati validi anche per l’edizione 2021. Se l’autore desidera sostituire / ritirare l’abstract è possibile fino al 30 novembre 2020.

Call for papers
Deadline
30 novembre 2020

INFO www.sisia2020

European Forum for Circular Economy (EFCE)

The European Forum for Circular Economy (EFCE) is an event created by WEBS (World Event Business Solutions) in partnership with the law firm Aklea, and aims to bring together on October 13 and 14, 2020 in Paris all the actors of the circular economy, public and private, laboratories of research as innovative companies to allow them to share and highlight their expertise, their know-how, their solutions as their feedback, to show the strength of this dynamic and their ability to carry the ambition to succeed in the ecological and energy transition.

Call for papers
Deadline :
March 31, 2020

INFO

10 major themes

  • 1. Building, construction and infrastructure: organizing the sectors to promote the collection, recycling and recovery of waste, at what cost, how to limit the exploitation of natural resources and promote eco-design, how to contribute to carbon neutrality
  • 2. Plastic: how to limit its impact, recycle it, recover it and reduce its production
  • 3. Agriculture, from farm to fork: meeting new needs, new expectations of consumers, setting up new circuits to better enhance agricultural production, food cities and urban farms : how to move from myth to reality, how to contribute to carbon neutrality
  • 4. Industrial, manufacturing and textile production: optimizing resource management, ensuring the independence of the EU over strategic natural resources, limiting the impact on natural resources, ensuring the development of industrial ecology and the economy functionality, moving the production to the local and territorial levels, finding new logics of intra and intersectoral cooperation to respond to mass markets, defining the value, the quality and the guarantee for recycled products, and finding the way to contribute to carbon neutrality
  • 5. Waste electrical and electronic equipment: the role of eco-organizations, the development of repair and reuse activities, the opportunity to develop the design of new products from recycled materials
  • 6. Circular economy and energy recovery: the field of possibilities, finding the required conditions to be successful in this development, identifying the challenges and prospects
  • 7. Household waste: innovations to optimize collection and better value flows
  • 8. Territories and circular economy: how to promote new forms of partnership between all stakeholders, what governance to adopt to act from local to national, what place for industrial ecology, what solutions to promote their resilience and ensure sustainable supply
  • 9. Digital: the essential tool to promote the development of the circular economy
  • 10. The EPR: the miracle solution to ensure recycling and recovery on a large scale

VERDE URBANO: UNA QUESTIONE DI SALUTE, ECONOMIA, LEGALITÀ – DAI SERVIZI ECOSISTEMICI AI DIRITTI DEGLI ALBERI – 15 maggio 2020

Convegno organizzato da: Università di Pisa, Lipu, GrIG Onlus, Accademia dei Rinnovati di Massa

* a causa dell’emergenza sanitaria, non è prevista una partecipazione fisica, bensì l’invio agli iscritti dei materiali messi a disposizione dei relatori (presentazioni, videoconferenze, riassunti delle relazioni)  

Sessioni:

  • – Aspetti normativi ed etici degli alberi
  • – Servizi ecosistemici del verde urbano
  • – Strumenti di governo del verde urbano
  • – Verde urbano a Massa-Carrara
  • – Tavola rotonda: “guerra” al pino domestico?

Sarà disponibile la rivista “verde urbano” – www.ecologia-urbana.com

Info e iscrizioni: agnese.amato@agr.unipi.it

www.lipu.it

BIOINGENIERÍA FLUVIAL. Manual técnico para el ámbito cantábrico – Proyecto H2O Gurea

a cura di Paola Sangalli – Presidente EFIB (European Federation of Soil Bioengineering) con la collaborazione di collaborazione di tecnici del Servicio de Eco-nomía Circular y Agua del Governo di Navarra, dell’Agencia Vasca del Agua (URA) e del Consiglio provinciale di Guipúzcoa; tutti coordinati da GAN-NIK, nell’ambito del progetto H20 Gurea.

Download:

Progetto H2O GUREA

“Geologia dell’Ambiente” Periodico trimestrale della SIGEA disponibile gratuitamente online

La SIGEA rende disponibili in versione digitale i numeri delle annate 2016, 2017, 2018 e 2019 della rivista Geologia dell’Ambiente.

Geologia dell’Ambiente tratta principalmente i seguenti argomenti:protezione della salute, sicurezza e salvaguardia della qualità dell’ambiente in relazione all’uso responsabile del territorio e delle risorse (rifiuti, geoarcheologia, VIA, dinamica fluviale,vulnerabilità degli acquiferi, cave, miniere, recupero ambientale, bonifica dei siti dismessi, geologia, geositi, parchi, aree protette).

Disponibile sul sito SIGEA

City ‘Scape City_Brand&Tourism Landscape 26 e 27 giugno 2020 Milano

Ufficialmente aperte le iscrizioni al Premio Internazionale City_Brand&Tourism Landscape promosso dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e da Paysage – Promozione e Sviluppo per l’Architettura del Paesaggio, articolato nelle cinque categorie City Landscape (A), Brand & Landscape (B), City Play (C), Tourism Landscape (D) e Paesaggio in Luce (E).
Al Premio possono candidarsi – fino al prossimo 17 aprile – Architetti, Ingegneri, Agronomi, Agrotecnici, Progettisti e Professionisti, Università, Pubbliche Amministrazioni, Enti Pubblici, Associazioni, Fondazioni, che saranno premiati per l’originalità, l’innovazione e la qualità dei progetti realizzati.
Va ricordato che l’iniziativa intende attrarre nell’ambito dell’Architettura del Paesaggio e nei diversi settori nei quali si articola, l’eccellenza della progettazione nazionale e internazionale con l’obiettivo di diffondere buone pratiche capaci di individuare nuove logiche integrate di pianificazione e progettazione del territorio, dove il contesto paesaggistico rappresenta un importante indicatore.
Il “City_Brand&Tourism Landscape Award” verrà consegnato a conclusione del Simposio Internazionale “City-Brand&Tourism Landscape. Il paesaggio come strategia. La qualità del Paesaggio per un’Architettura di Qualità” che si terrà il prossimo 26 e 27 giugno alla Triennale di Milano.

Download Bando

INFO CONCORSO 

comunicazione@paysage.it  redazione@paysage.it

http://www.paysage.it/index.php?page=evento_2020_06_city_brand_tourism_presentazione&utm_source=lanciobando

Corso di Formazione e Aggiornamento Professionale “Gestione della vegetazione ripariale nei corsi d’acqua naturali e canali di bonifica”

Si segnala il Corso di formazione e aggiornamento professionale “Gestione della vegetazione ripariale nei corsi d’acqua naturali e canali di bonifica” in programma presso il dipartimento DAGRI dell’Università di Firenze. Il corso è diretto dal Prof. Federico Preti ed è stato presentato per la prima volta, in occasione del convegno, organizzato a Castiglion Fiorentino dal Consorzio 2 Alto Valdarno per affrontare il delicato tema della corretta ed equilibrata gestione della flora lungo le sponde e nell’alveo di fiumi, canali e torrenti.

Intendiamo fornire competenze per un approccio consapevole e competente alla vegetazione ripariale“, spiega Preti. “Il corso è stato suddiviso in moduli per trattare con sufficiente approfondimento le molteplici problematiche presenti nella scelta dei criteri gestionali più adatti, in modo da conciliare sempre gli aspetti prettamente idraulici con quelli altrettanto importanti e spesso molto più complessi legati alla tutela e valorizzazione degli ecosistemi fluviali. I contenuti sono ideati con la finalità di fornire tutti gli strumenti per pianificare, progettare e dirigere interventi sostenibili secondo una logica multi-obbiettivo, per definire le priorità di intervento, per minimizzare gli impatti negativi nei tratti di reticolo sottoposti a taglio“, conclude il professore, ricordando che le iscrizioni si chiudono il 28 febbraio.

Il corso partirà a breve, richiederà l’impegno di un giorno alla settimana, avrà la durata complessiva di 72 ore  e riconoscerà 12 crediti formativi.

brochure-corso-vegetazione-riparia

INFO E PROGRAMMA: https://www.dagri.unifi.it/p462.html

Sono state riaperte le iscrizioni fino al 28 Febbraio 2020! D.R-riapertura-termini_AP_Preti_Gestione-della-vegetazione

Rassegna stampa su Redazione Arezzo24

FIERA MYPLANT & GARDEN 2020 – RINVIO PER STATO DI EMERGENZA SANITARIA CORONAVIRUS

Causa posticipo di MyPlant a Settembre per il Coronavirus a Milano il Convegno CATAP all’interno del 26 è ANNULLATO.

Il documento congiunto AAA, AIAPP, AIN, AIP, AIPIN, SIEP-IALE, SIGEA, ARCHEOCLUB D’ITALIA etc. sul Green New Deal che sarebbe stato presentato in tale occasione è comunque disponibile per il download

“Il Climate change non può attendere”!

Seguiranno aggiornamenti su nuovi momenti di divulgazione del Documento e di confronti con le governance.

CANTIERE DIDATTICO AIPIN presso il Parco della Salute, Palermo 26 febbraio 2020

La Sezione Interregionale AIPIN Sicilia Calabria organizza mercoledì 26 febbraio 2020 un cantiere didattico  gratuito  per  il  monitoraggio  e  la  manutenzione  dei  lavori  di  riqualificazione  della scogliera  con  tecniche  di  ingegneria  naturalistica,  eseguiti  presso  il  Parco  della  Salute,  Foro Umberto I 90133 – Palermo. Le attività si terranno dalle ore 14:00 alle ore 17:30 circa.

Cantiere Didattico AIPIN 26 febbraio Parco della Salute Palermo